L’offerta di servizi per la sicurezza sul lavoro di Pageambiente prevede:

Redazione del Documento di valutazione dei rischi in ambiente di lavoro.
Servizio RSPP in outsourcing.
Servizio Direttore Tecnico Gas Tossici in outsourcing.
Piani operativi per la sicurezza (POS).
Documento di valutazione dei rischi da interferenze (DUVRI).
Piano di gestione delle emergenze e delle evacuazioni.
Progettazione e implementazione di un Sistema di Gestione per la Sicurezza dei Luoghi di Lavoro (ISO 45001)

DVR: Documento di Valutazione dei rischi in ambiente di lavoro

Il Documento di Valutazione dei Rischi è quel documento che specifica tutti gli eventuali rischi che caratterizzano il luogo di lavoro e che ha l’obiettivo di analizzare, valutare e in ogni misura prevenire tutte quelle situazioni che potrebbero compromettere la salute e la sicurezza dei lavoratori.

Successivamente alla redazione del DVR viene elaborato uno specifico piano di prevenzione per ridurre o eliminare quelle fonti pericoli che, in determinate condizioni potrebbero determinare un infortunio o una malattia ai danni dei lavoratori.

Oltre al datore di lavoro, coadiuvano alla redazione del DVR: l’RSPP, ovvero il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, il medico competente e l’RLS, ovvero il Rappresentante per la Sicurezza dei Lavoratori.

Il DVR è obbligatorio per tutte quelle imprese che possiedono almeno un dipendente o un collaboratore, a prescindere dalla dimensione e dal settore di appartenenza. Il DVR deve essere redatto entro 90 giorni dall’inizio dell’attività produttiva, mentre la valutazione dei rischi deve essere svolta prima che i lavoratori inizino l’attività lavorativa.

Il DVR deve essere modificato ogni volta che vengono apportate modifiche:

all’organizzazione del lavoro;
ai macchinari, alle attrezzature e alle sostanze;
al processo produttivo;
alle mansioni svolte dai dipendenti;
ai rischi specifici.

Implementazione di un sistema di gestione della sicurezza in ambiente di lavoro

Pageambiente supporta i propri clienti nell’ottenimento della certificazione ISO 45001 che certifica l’impegno dell’azienda nell’applicazione di un sistema di gestione della sicurezza in grado di fornire un’adeguata tutela della salute e sicurezza dei lavoratori.

L’implementazione di sistemi di gestione della sicurezza negli ambienti di lavoro garantisce infatti un monitoraggio costante dei luoghi di lavoro, permettendo all’azienda di intervenire tempestivamente per prevenire le eventuali situazioni di pericolo.

Un sistema di gestione della sicurezza certificato ISO 45001 favorisce l’integrazione con il sistema di gestione ambientale regolato dallo standard ISO 14001.

Il Servizio RSPP in outsourcing

Il servizio di RSPP in outsourcing offerto da Pageambiente nasce con l’obiettivo di supportare le imprese nell’adempimento di quanto previsto dalla normativa sulla sicurezza quando in azienda non sono presenti delle competenze interne.

Nominando un nostro consulente l’azienda può avere la certezza di contare su una figura professionale, competente e preparata.

Al RSPP esterno spetterà il compito di coordinare e gestire l’intero Servizio di Prevenzione e Protezione, individuare i fattori di rischio inserendoli nel DVR, così da elaborare ed applicare tutte le misure necessarie per rendere sicuro il luogo di lavoro secondo quanto previsto dalla normativa di riferimento.

Al consulente esterno spetterà inoltre il dovere di formare ed informare adeguatamente tutto il personale in merito a:

i rischi per la sicurezza e la salute legati all'attività dell'impresa in generale;
i risultati presentati nel DVR;
i nomi dei responsabili nominati per la gestione delle emergenze e del primo soccorso;
le procedure previste per il primo soccorso, incendi e per l'evacuazione degli edifici in caso di emergenza.
Servizio Direttore Tecnico Gas Tossici in outsourcing
Sono obbligate alla nomina della figura del Direttore Tecnico Gas Tossici tutte quelle imprese che, sulla base di quanto previsto dall’articolo 6 del RD nr. 147 del 1927, utilizzano, trasportano e custodiscono gas tossici.

Questa figura deve essere in possesso di determinati requisiti ovvero un titolo di studio idoneo (Laurea in Chimica, Chimica e Farmacia, Ingegneria Chimica o Chimica Industriale): accettata la nomina sarà il responsabile della direzione tecnica di tutti quei servizi associati alla conservazione e all’utilizzo del gas tossico.

Insieme al detentore della licenza per l’impiego e il trasporto di gas tossici, il Direttore Tecnico dovrà implementare tutte quei provvedimenti e quelle misure di sicurezza necessarie per prevenire e contenere il rischio di incidenti che potrebbero mettere in pericolo la salute dei lavoratori.

La figura del Direttore Tecnico Gas Tossii in outsourcing nasce per supportare tutte quelle imprese che non possiedono internamente una figura professionale con queste caratteristiche.

POS: Piani Operativi per la Sicurezza

Pageambiente supporta le aziende nella realizzazione del POS, Piano Operativo per la Sicurezza, definito dall’articolo 89 del D.Lgs 81/08 come quel documento che il datore di lavoro dell’impresa incaricata di eseguire i lavori deve redigere in riferimento ad ogni cantiere in corso come previsto dall’articolo 17 comma 1 lettera a.

Nel Piano Operativo di Sicurezza devono essere inseriti i seguenti elementi:

attività eseguite e singole lavorazioni;
elenco dei ponteggi, delle sostanze pericolose e delle opere provvisorie;
descrizione delle attività di cantiere ed organizzazione dei turni di lavoro;
valutazione dei rischi a cui sono sottoposti i lavoratori;
descrizione delle misure di protezione e prevenzione;
organigramma della sicurezza globale ed organizzazione della sicurezza globale dell’impresa;
descrizione delle procedure richieste dal piano di sicurezza e coordinamento.

Documento di valutazione dei rischi da interferenze (DUVRI)

Nell’ambito della Sicurezza sul lavoro Pageambiente si impegna a supportare le imprese nella redazione del DUVRI, il Documento di valutazione dei rischi interferenti, in conformità all’art. 26 del D.Lgs. 81/08.

Il presente documento contiene una valutazione dei rischi e delle misure di protezione e prevenzione adottate per ridurre e/o eliminare i rischi da interferenze ovvero quelli che possono manifestarsi a seguito dell’interferenza tra le attività affidate a lavoratori ed appaltatori, eventuali subcontraenti e le attività svolte dal committente.

Piano di gestione delle emergenze e delle evacuazioni

Il Piano di Gestione delle emergenze e delle evacuazioni (PEE) viene redatto da Pageambiente nel rispetto del D.M. 10/03/1998 e dall’articolo 43 del D.Lgs. 81/08.

Il Piano, destinato ad integrare il DVR, è necessario per fornire al personale dipendente tutte le istruzioni da mettere in atto quando si presentano emergenze ed eventi eccezionali per ridurre al minimo le situazioni di rischio.

Tra le situazioni di emergenza e gli eventi eccezionali rientrano incendi, crolli, allagamenti, calamità naturali, fughe di gas, esplosioni ed emergenza epidemiologica.

Il PEE risulta obbligatorio per le aziende che hanno almeno 10 dipendenti e per tutte quelle attività che, ai sensi del DPR 151/2011, sono soggetti a controlli da parte dei vigili del fuoco.

Si occupano della redazione del PEE il datore di lavoro e l’RSPP, gli addetti al primo soccorso e quelli alla prevenzione incendi: a loro spetta il compito di definire uno schema con la descrizione dei ruoli, delle responsabilità di tutti i soggetti coinvolti cosicché ogni situazione di emergenza ed evacuazione della struttura sia gestita in modo efficace.

Contattaci e richiedi un colloquio con uno dei nostri consulenti professionisti!
Pagea per la Sicurezza dell'ambiente e delle persone